Perdere peso attraverso le diete personalizzate consigliate dai nostri esperti

Consigli per dimagrire attraverso un programma su misura che ti consente di bruciare calorie, raggiungere e mantenere il peso forma attraverso una sana alimentazione

Dieta di Natale: come mantenere la linea durante le feste

Argomenti correlati: , , ,

Come ogni anno in questo periodo si è nuovamente alle prese con la paura di ingrassare durante le feste, si cercano strategie e trucchi per assimilare il meno possibile in vista di pranzi e cene importanti dove, certamente, sarà difficile contenersi. Il trucco per mantenere la linea è trovare un buon metodo per arrivare a Natale con 1 o 2 chili in meno per potersi concedere qualcosa in più durante pranzi e cenoni. Una strategia vincente adottata e consigliata anche dai nutrizionisti, può essere quella di ridurre le porzioni nei giorni che precedono l'inizio delle feste, adottando una sorta di dieta pre-natalizia.

Come fare per controllare le porzioni?

Non è semplice controllare la porzione di cibo che si mette nel piatto, infatti il nostro occhio non  è allenato a quantificare in modo preciso il volume di cibo adeguato e utile per ridurre l'energia introdotta, quindi è necessario ricorrere a piccoli trucchi per allenare la vista alla porzione giusta. Ad esempio è utile paragonare il volume di cibo ad oggetti di uso comune, come un portafogli da uomo o il lettore MP3 se lo si usa, e ancora il dado da gioco o una pallina da tennis.

Si scopre così che la porzione di frutta, di pasta o riso può essere simile ad un pallina da tennis, che corrisponde ad un frutto da circa 100g o ad una tazza da 240ml (porzione standard rispettivamente 150g e 80g a crudo), che una porzione di carne o pesce da 75/80g si può paragonare ad un portafogli da uomo (porzione standard rispettivamente 100g  e 150g a crudo) o ancora che una confezione rettangolare di filo interdentale si può paragonare a 30g di cioccolato.

Il dado da gioco è utile per dosare il burro e il lettore MP3 per porzionare il formaggio stagionato (50g porzione standard).

Via libera invece alla verdura, cotta o cruda che in genere non rischia di farci aumentare la taglia dei pantaloni a patto di non aggiungere più di un cucchiaino d'olio extravergine di oliva, indispensabile comunque per assimilare meglio le vitamine liposolubili.

A cura di Dott.ssa Lisa Ingrosso

Tecnologo alimentare e Nutrizionista, Università di Parma




Articoli di Dimagrire